La Manutenzione Edile

L'importanza della manutenzione

La manutenzione è un aspetto importante e a volte purtroppo sottovalutato. Un edificio ordinato e funzionale passa attraverso una costante cura dello stesso. La maggior parte del tempo la manutenzione si traduce in gesti quotidiani che ognuno può svolgere in autonomia.

 

Altre, invece, a causa di guasti e rotture, o semplicemente per voglia di ammodernare gli spazi del vivere quotidiano, vanno accompagnati da specifiche opere edili.

Manutenzione edile

Quali sono le opere di manutenzione edile?

Di seguito trovate le opere edili che eseguiamo nell’ambito della manutenzione degli edifici, operando nella città di Padova e provincia, soprattutto nelle zone di Abano, Selvazzano, Montegrotto e dei Colli Euganei.

Rifare il bagno

È lo spazio più pulito ed igienico della casa, il rifacimento del bagno è un passaggio quasi obbligatorio quando si trasloca in una nuova casa. Pavimentazione, sanitari e impianto idrico sono le principali opere da realizzare durante la ristrutturazione di un bagno.

Rifare bagno

Riparare il tetto

Il tetto è l’elemento più esposto agli agenti atmosferici. Nel tempo i componenti si deteriorano e perdono di funzionalità. Che si tratti dello strato impermeabile, della coibentazione o della copertura in tegole o coppi, una buona manutenzione del tetto evita problemi di umidità, infiltrazioni ed elevate dispersioni di calore.

riparare tetto

Pavimentazione esterna

La pavimentazione esterna della casa è spesso la prima cosa che si nota all’arrivo. Una nuova pavimentazione aumenta l’estetica generale dell’edificio creando uniformità e continuità. Inoltre, può aiutare anche a livello funzionale se prima era sostituita da zone di ghiaino e terra battuta.

pavimentazione esterna

Spostare muri interni e pareti divisorie

Cambiano le esigenze e cambiano gli spazi della casa. Aprire un open-space tra cucina e soggiorno, ricavare spazio da un corridoio inutilizzato, ingrandire l’ambiente di una camera. Abbattere e ricostruire le pareti divisorie consente di ridistribuire gli spazi della casa adattandoli alle abitudini odierne e al nuovo modo di vivere la casa.

mattoni

Intonachino per esterni

La più valida alternativa alla tinteggiatura con vernice, l’intonachino colorato per esterni è resistente agli agenti atmosferici ed evita i tipici fenomeni fessurativi sulle facciate. Solitamente viene steso con effetto ruvido, disponibile in varie granulometrie che ne modificano l’aspetto e la ruvidità.

intonachino esterno

Recinzioni e murette esterne

Delimitare uno spazio esterno per dare forma al proprio giardino o a uno spazio di gioco. Dalle più semplici recinzioni in rete d’acciaio alle murette in laterizio, calcestruzzo o pietra. Delimitare uno spazio esterno con lo scopo più funzionale per evitare intrusioni e allo stesso tempo decorare.

Recinzione campo

Pareti in vetrocemento

Pareti divisorie per interni in vetrocemento, per un’estetica superiore senza rinunciare alla privacy di due ambienti separati. Le pareti in vetrocemento, al contrario di una normale parete divisoria in muratura consentono alla luce di diffondersi tra le stanze.

parete in vetrocemento

Manutenzione ordinaria o straordinaria?

Da un punto di vista tecnico, le opere di manutenzione si dividono in ordinarie e straordinarie. Dipendendo dalla tipologia, ci sono alcune pratiche in più o in meno da fare. Alcune opere di manutenzione danno inoltre accesso alle detrazioni del Bonus Casa ed Ecobonus.

La distinzione tra ordinaria e straordinaria si può, semplificando, riassumere nell’elemento di novità significativa che apporta la manutenzione straordinaria rispetto al mantenimento della totale efficienza della manutenzione ordinaria.

Si definisce, infatti:

  • Manutenzione ordinaria: interventi edilizi che riguardano opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelli necessari ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti

  • Manutenzione straordinaria: opere e modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti, anche strutturali, degli edifici, nonché realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici, sempre che non alterino i volumi e le superfici delle singole unità immobiliari e non comportino modifiche delle destinazioni d’uso.

 

In ogni caso, che si tratti di manutenzione ordinaria o straordinaria, ciò che conta è poter realizzare gli interventi di cui hai bisogno, per dare più valore alla tua casa e renderla bella e funzionale. Contattaci per avere un preventivo gratuito.